pannelli solari termici

Pannelli solari termici

pannelli solari termiciCon la crisi che continua a persistere, la scelta delle energie rinnovabili ed ecologiche diventa una scelta preferita da sempre più persone. Utilizzare energie pulite diventa il mezzo migliore per salvaguardare l’ambiente, ma anche le nostre tasche.

L’energia solare rappresenta l’energia pulita maggiormente e più facilmente sfruttabile da parte di tutti quelli utenti che si dirigono verso il green. In quest’articolo esamineremo nello specifico i vantaggi derivanti dall’utilizzo dell’energia solare e dall’istallazione di un impianto di pannelli solari termici.

Cosa sono i pannelli solari termici?

Per poter apprendere a pieno la definizione dei pannelli solari termici, bisogna innanzitutto distinguerli dai pannelli fotovoltaici. Ciò che maggiormente li distingue è la loro funzione.

I pannelli solari termici permettono il riscaldamento di un ambiente e dell’acqua destinata all’uso sanitario per mezzo dello sfruttamento dell’energia solare. Si elimina in tal modo il fabbisogno di gas o elettricità.

L’efficacia è garantita, infatti la temperatura della nostra acqua corrente può arrivare, in condizioni ottimali, anche a 75 gradi centigradi. Normalmente, in media, per una doccia, la temperatura d’acqua utilizzata dalla stragrande maggioranza di persone, si aggira tra i 42 e 44 gradi.

Struttura dei pannelli solari termici

Il componente, probabilmente più importante ed imprescindibile per l’ottima resa del pannello solare termico, è rappresentato dal radiatore (o accumulatore), capace di accumulare l’energiacasa green ecosostenibile solare e trasferirla al serbatoio d’acqua. Il pannello solare termico è attraversato da un fluido termovettore, il quale, all’interno di un circuito solare, giunge proprio alla componente d’accumulazione.

Per quanto riguarda la circolazione dell’acqua all’interno delle nostre tubature, possiamo trovarci di fronte due alternative diverse: la circolazione naturale o forzata.

Nel caso di circolazione naturale, l’acqua stessa, una volta riscaldandosi, sale ed arriva nel boiler, dal quale verrà dirottata nel sistema di tubature dell’abitazione. Il tutto avviene per convenzione, in modo “naturale”, senza utilizzo di strumenti particolari.

Nel secondo caso, invece, si avrà la necessità di adoperate una pompa idraulica, alimentata elettricamente, per rendere la circolazione d’acqua possibile ed efficace.

Esistono anche altre due tipologie d’impianto: a svuotamento, l’impianto si riempie e viene usato solo quando ciò si rilevi necessario ed a concentrazione con inseguitore solare, i raggi solari vengono concentrati e catturati tramite un particolare forma parabolica.

Funzionalità e capacità dei pannelli solari termici

Una domanda che la maggior parte delle persone si pone è incentrata sulla durata di tempo necessaria affinché il pannello solare termico riesca a riscaldare in modo adeguato l’acqua. Beh, ciò avviene in circa dieci ore, anche se è vero che questo tempo approssimativo può variare notevolmente in relazione alle diverse condizioni climatiche.

Ad esempio, durante le giornate maggiormente nuvolose, l’efficacia dei pannelli solari scende notevolmente, mentre, durante la notte, è possibile utilizzare solo l’acqua calda precedentemente riscaldata. Ovviamente le nuove tecnologie hanno reso possibile sviluppare sistemi, già molto diffusi nel resto d’Europa, che permettono di immagazzinare acqua riscaldata in modo da averne a disposizione sempre, in ogni orario e situazione climatica.

In media, un singolo pannello solare termico, dalla superficie di un metro quadrato riesce a generare, nell’arco di una giornata, 110 litri d’acqua calda. Se consideriamo che il consumo medio pro capite giornaliero si aggira intorno ai quaranta/cinquanta litri, un unico pannello solare riesce a soddisfare a pieno le esigenze di due persone.

Costi e risparmi derivanti dai pannelli solari termici

Dal punto di vista dei costi, essi, considerando la sempre più ampia diffusione di pannelli solari termici, salvadanaio_trasparente-102si stanno abbattendo sempre più. La notevole concorrenza tra le diverse ditte e aziende fornitrici, ha dato vita a prezzi sempre più concorrenziali e variabili anche a seconda del tipo di tecnologia adottata per la progettazione e realizzazione di tali pannelli.

Grazie anche ai diversi ed affidabili contributi regionali, l’acquisto, l’istallazione e l’utilizzo dei pannelli solari termici, possono generare un risparmio molto vicino al 70% per quanto riguardi i costi energetici casalinghi, volti alla produzione d’acqua calda sanitaria.

I pannelli solari termici possono rivelarsi davvero una buona forma d’investimento e di risparmio allo stesso tempo, l’importante, però, è contattare aziende professionali, in grado di proporvi e fornirvi la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>