condizionatore o climatizzatore

Differenza tra condizionatore e climatizzatore

condizionatore o climatizzatoreUna delle domande che più comuni e diffuse all’interno del settore della climatizzazione è rappresentata dalla differenza tra il condizionatore ed il climatizzatore.

<<Qual è la differenza tra il termine condizionatore e climatizzatore?>>, <<Quale dei due è l’apparecchio migliore?>>, questi i classici dubbi comuni alla maggior parte delle persone.

In questo articolo, cari lettori del Blog di ClimaStore, cercheremo di dare risposta, di risolvere questo amletico dubbio.

Innanzitutto esordiamo affermando che entrambi gli apparecchi sono studiati e progettati al fine di regolare la temperatura dell’ambiente circostante. Raffreddare e/o riscaldare l’aria, questa è la funzione principale sia del condizionatore, sia del climatizzatore. Proprio a causa di questa loro medesima funzione, sempre più spesso i termini condizionatore e climatizzatore sono considerati come stessa cosa, affermazione veritiera solo sino ad un certo punto.

Differenza delle funzioni tra il condizionatore ed il climatizzatore

Anche se entrambi i prodotti possiedono la capacità di riscaldare o raffreddare l’ambiente in cui noi ci troviamo, la differenza sul come il condizionatore ed il climatizzatore riescono in questo scopo, è molto evidente e significativa.

Il climatizzatore è capace non solo di raffreddare e riscaldare l’aria, ma, grazie alla sua tecnologia avanzata, è in grado inoltre di purificare e deumidificare la stessa aria. E non solo questo: utilizzando un climatizzatore, è possibile anche una temperatura precisa ed un preciso livello di umidità. Appena la temperatura arriva al valore desiderato, il climatizzatore entra in modalità aria pulitastand-by si riattiva solo in caso di necessità (al variare del valore desiderato).

Il condizionatore, raffreddando l’aria grazie al gas, dà la possibilità di regolare la sola velocità della ventola e quindi, in opposizione al climatizzatore, nega la possibilità d’impostare un determinato valore di temperatura. Due le macrotipologie nelle quali possono essere divisi i condizionatori:

  • condizionatori a freddo: permettono il solo raffreddamento;
  • condizionatori a caldo: permettono anche il riscaldamento dell’aria.

Condizionatore o Climatizzatore?

Detto ciò, appare evidente che i termini condizionatore e climatizzatore non equivalgono, a causa di differenze importanti di sfumature, alla medesima cosa. Il termine italiano condizionatore deriva dal termine inglese air conditioner, unico termine britannico volto alla definizione di un qualsiasi sistema di regolazione climatica.

Così, mentre nei paesi inglesi i due termini in questione vanno a coincidere perfettamente, in Italia, conferendo grande importanza alla possibilità di determinare precisamente il valore di temperatura ideale ed alla funzionalità di deumidificazione e purificazione, dire condizionatore o climatizzatore non è affatto la stessa cosa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>