climatizzatore-futuro-clima-store

Come saranno i climatizzatori del futuro?

climatizzatore-futuro-clima-storeClima Store da sempre ha deciso di darsi una politica giovanile, vivace, aperta (e non potrebbe essere altrimenti) alle innovazioni.

E allora, cominciamo un po’ a palesare ai nostri clienti, siano essi abituali od occasionali, come potrebbero essere i condizionatori del futuro. Intendendo per futuro il futuro prossimo, dal momento che risulta ben più difficile immaginare il futuro appena appena un po’ più lontano.

Non ci credete? Bene, allora ditemi quale guru della Rete e del web, nel 2000, aveva previsto l’incidenza di social e blog nell’economia mondiale? Non vi viene in mente nessuno, nevvero? Perché nel 2000 nessuno aveva anche previsto come Google ci ha poi cambiato la vita.

Ma lasciamo il web 2.0 e torniamo a noi, al mondo della termotecnica. Dei condizionatori e dei climatizzatori.

Già, come saranno i climatizzatori del prossimo futuro? Un assaggio di come potrebbero essere c’è stato al recente Expocomfort (Mce) di Milano, l’esposizione più importante per il riscaldamento, la climatizzazione e l’idrosanitaria.

Sono stati presentati climatizzatori:

Sempre connessi: sarà una costante, i climatizzatori del futuro, per la verità acluni sono già ij circolazione, potranno essere non solo programmati, ma altresì riprogrammati e modificati da remoto anche attraverso smartphone e palmari e non solo da remoto. Sono stati presentati esemplari di climatizzatori, con così tante funzioni, e così flessibili, da trasformarsi in personal cooler, creando intorno alla persona un’isola climatica sulla base delle esigenze specifiche.

Sempre più silenziosi: anche qui, la tendenza è a progettare, realizzare e commercializzare climatizzatori sempre più silenziosi, perché quelli di una volta portavano sì refrigerio, ma anche un gran ronzio alle orecchie tanto erano rumorosi.

Sempre più efficienti energeticamente: Una esigenza tanto per il singolo, che risparmia, quanto per la collettività, dal momento che come detto il consumo di elettricità è in costante e inarrestabile crescita. Una crescita che se non ben pianificata potrebbe portare al collasso della Rete.

Design: E poi c’è il design, sempre più minimal, ma nondimeno, sempre più accattivante e funzionale, con linee ergonomiche e che attraenti per ciascuno dei cinque sensi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>