caldaia-a-condensazione-640x480

Caldaia a condensazione

caldaia-a-condensazione-640x480La tecnologia si sviluppa sempre con lo scopo di semplificare la vita dell’uomo, ma essa raggiunge il punto di massimo risultato, quando riesce a trovare soluzioni che salvaguardino anche il benessere del ambiente e del nostro portafoglio. La caldaia a condensazione rappresenta un esempio perfetto ciò.

Di seguito, cari lettori del Blog di Clima Store, troverete tutte le informazioni relative alle caldaie a condensazione, alle loro caratteristiche che le differenziano dalla caldaie tradizionali.

Funzionamento della caldaia a condensazione

La caldaia a condensazione garantisce un rendimento significativamente maggiore e un grado di emissione di ossidi di azoto e monossido di carbonio, notevolmente minore (70% in meno) rispetto alle normali caldaie tradizionali.

Queste caldaie riescono ad ottenere questi sorprendenti risultati grazie ad una loro particolare, quando strepitosa caratteristica. Le caldaie a condensazione riescono a recuperare, e quindi a riutilizzare, la stragrande parte del calore latente presente nei fumi generati dalla combustione. Questa capacità della caldaia a condensazione è quasi del tutto dovuta alla presenza di particolari scambiatori di calori, che svolgono anche le funzioni di condensatori.

I fumi in uscita, nelle caldaie a condensazione, vengono raffreddati fino al raggiungimento di temperature anche di 50 o 60 gradi. In tal modo è possibile sfruttare nuovamente una gran quantità del calore che, nelle caldaie tradizionali, andrebbe disperso attraverso il camino, per riscaldare l’acqua di ritorno ed ottenere così, quel elevato grado di rendimento superiore, proprio solo all’innovativa caldaia a condensazione.

Scambiatori di calore nella caldaia a condensazione

Gli scambiatori di calore, presenti nella caldaia a condensazione, sono stati progettati e studiati per resister alle condense acide generate dal raffreddamento dei fumi della combustione. Al momento sono due le possibili scelte inerenti al tipo di materiale costituente gli scambiatori, acciaio Inox o lega alluminio-silicio. Entrambe le scelte sono efficienti in ugual misura, la scelta è dettata da motivi di abitudine, manutenzione e costi.

Vantaggi della caldaia a condensazione

Oltre al già citato vantaggio legato alto rendimento, altri due sono i vantaggi principali dell’utilizzo di una caldaia a condensazione rispetto ad una tradizionale.

Vantaggi economicicaldaia a condensazione

Uno dei vantaggi economici della caldaia a condensazione, è rappresentato dal reale risparmio di consumi, rispetto all’utilizzo delle caldaie tradizionali. In relazione all’utilizzo d’acqua calda a 80°C si rileva un risparmio economico pari al 15-20%, sino ad arrivare ad un risparmio anche del 40% per il consumo d’acqua alla temperatura compresa tra i 30 ed i 50%.

Vero è che il costo iniziale delle caldaie a condensazione è più elevato rispetto a quello delle caldaie tradizionali, ma in seguito all’utilizzo della caldaia, questo gap si assottiglia sino ad andare a largo favore delle caldaie a condensazione.

Altro vantaggio economico derivante dall’utilizzo della caldaia a condensazione è rappresentato dalle agevolazioni fiscali. Le detrazioni sino al 65% e l’agevolazione del IVA al 10% invogliano sempre più l’acquisto di questa meravigliosa tipologia di caldaia da parte dei consumatori.

Vantaggio per l’ambiente

Le caldaie a condensazione rispettano l’ambiente. Esse, oltre essere proprie di grande efficienze ed oltre la capacità di farci risparmiare bei soldini, sono anche attente a salvaguardare l’ambiente circostante. Grazie al processo di raccolta e smaltimento della condensa, l’inquinamento prodotto dalle caldaie a condensazione viene notevolmente ridotto e ridimensionato.

Come avete potuto apprendere, la caldaia a condensazione rappresenta un prodotto davvero innovativo e conveniente, lo staff del Blog di Clima Store invita tutti voi a fare la conoscenza di questa strepitosa tipologia di caldaia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>